Le immagini del Sacro: Santi e Santini dei Nebrodi

Si inaugurerà venerdì 20 ottobre alle ore 19,00 nella sala “Tano Cuva” della Biblioteca di via del fanciullo, a cura delle locale sede di SiciliAntica Capo d’Orlando sezione comprensoriale dei Nebrodi e con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando, la mostra “Le immagini del Sacro: Santi e Santini dei Nebrodi”...

Ottobre 1926 – Benedizione della nuova statuetta della Madonnina

Sono appena passati 10 mesi dal furto sacrilego del simulacro di Maria SS. di Capo d’Orlando, perpetrato da ignoti, nella notte tra l’11 e il 12 dicembre 1925. Gli sforzi per scoprire dove sia stata nascosta la statuetta, non sembrano portare in nessuna direzione. L’impressione collettiva, già da maggio del 1926,...

“Per non dimenticarli”, un libro tributo agli orlandini.

di Giuseppe Ingrillì Mai il titolo di un libro è stato più semplice, diretto o se vogliamo più espressivo e indicativo del suo contenuto. “Per non dimenticarli” è come Gaetano Raneri ha voluto chiamare la raccolta dei suoi personalissimi ricordi degli “amici” vissuti a Capo d’Orlando. “Per non dimenticarli” volume primo,...

La Madonna nera di Tindari

di Michele Manfredi-Gigliotti Nell’ambito della Chiesa cristiano-cattolica un’area molto importante e diffusa è occupata dal particolare culto dedicato alle Madonne Nere. Dal punto di vista strettamente topografico, i luoghi dell’intero globo terracqueo nei quali sono venerate icone di Madonne Nere, sia in modo esclusivo, sia assieme ad altre icone di Madonne...

Gen. Antonino Di Giorgio, Deputato e Ministro della Guerra

di Ciro Artale Generale di Corpo d’Armata, Deputato e Ministro della Guerra Antonino Di Giorgio nato a San Fratello il 22 settembre 1867 e morto a Palermo il 17 aprile 1932, sepolto a San Fratello (ME). Condensare la vita del generale Antonino Di Giorgio in poche righe non è possibile, quindi ci...

Tracce alla stazione di Capo d’Orlando

In una città che dimentica la propria memoria e cancella, volutamente o no,  le tracce della propria storia (vedi la capanna dell’Ausonio, ritrovata ai piedi del monte della Madonna nel 2000, che oggi si trova nascosta dalla Soprintendenza di Messina, in una stanza ricavata all’interno dell’Antiquarium) il riemergere di una piccola...

Storie sensuose di dolci siciliani

Oggi al centro del Mediterraneo esiste un luogo che nel corso dei millenni è diventato crogiolo di razze e di esperienze multiculturali. Questo posto forgiato dal sole e modellato dalla forza del mare e dal vento, riparo per tutte le genti mediterranee, racchiude dentro di se, oltre la storia, la lingua...

Sulle origini di Kalè Akté – Calacte

di Francesco Collura Secondo il racconto di Diodoro Siculo (12.8.2), Kalè Akté venne fondata da Ducezio intorno al 446 a.C. Racconta lo storico di Agira che Ducezio, esiliato a Corinto dopo essere stato sconfitto dai Greci di Sicilia, sostenendo di agire per ordine di un oracolo che lo invitava a fondare...

Un ascensore per il monte

di Giuseppe Ingrillì con il contributo di Giovannino Milio La comunità orlandina ha sempre fatto riferimento, per l’espressione della sua spiritualità, alla collina che ne sovrasta l’abitato “u munti da Madonna” come tutti affettuosamente lo chiamano. Esposto com’è, alle tempeste e alle intemperie, nel periodo invernale è difficilmente raggiungibile mentre il...

L’insediamento indigeno-ellenizzato di Monte Scurzi (Militello Rosmarino)

di Francesco Collura   Monte Scurzi è un’altura di forma pressoché conica al confine tra i territori comunali di Militello Rosmarino e Sant’Agata di Militello, nella parte settentrionale dei Nebrodi centro-occidentali. Si eleva fino a un’altezza di 494 metri s.l.m. a circa 2,5 km dalla costa tirrenica, stagliandosi in maniera ben...